Header Image

La secchezza vaginale con i sintomi di bruciore, prurito e dolori può essere trattata agevolmente con applicazioni locali. Ialuna è una supposta ad uso vaginale con acido ialuronico, che umidifica a lungo termine e aiuta a far guarire le piccole ferite dolorose della mucosa vaginale.

Ialuna Ovuli

Naturale e senza ormoni contro la secchezza vaginale.
Ovuli con acido ialuronico e vitamina E.

Senza parabeni e altri conservanti.

  • Idrata efficacemente e a lungo.
  • Favorisce la cicatrizzazione.
  • Diminuisce il rischio di nuove infezioni batteriche.
  • Riduce l'infiammazione.
  • Nessun effetto indesiderato conosciuto.
  • Senza di profumi e coloranti.

A chi è destinato Ialuna®?

Ialuna è destinato alle donne di ogni età come terapia singola o complementare nei casi di affezioni vaginali non aggressive come ad esempio la secchezza vaginale. La secchezza vaginale si manifesta spesso con prurito, sensazione di bruciore o addirittura dolore durante il rapporto sessuale. La secchezza vaginale può comparire in varie fasi della vita di una donna, in particolare però durante la menopausa, in seguito a un parto o quando si assumono determinati medicamenti (pillola) oppure nel corso di una chemioterapia. Ialuna può essere utilizzata singolarmente o in combinazione con altre misure terapeutiche contro la secchezza vaginale.

Cos’è Ialuna®?

Ialuna viene proposto sotto forma di ovuli vaginali. Ogni confezione contiene 10 ovuli. Ogni ovulo contiene complessivamente 0.2% di acido ialuronico, vitamina E, sostanze ausiliari a base di erbe e glicerina. Ogni ovulo, a forma di uovo, è lungo ca. 2 cm e largo 1 cm. Grazie alla favorevole struttura della superficie gli ovuli sono facili da introdurre nella vagina senza particolari mezzi ausiliari. Una volta introdotto nella vagina l’ovulo si scioglie in pochi minuti e idrata tutta la superficie interna della vagina grazie all’elevata capacità di legare acqua da parte dell’acido ialuronico. In tal modo i tipici sintomi della secchezza vaginale (prurito, bruciore, dolori) spariscono completamente in pochi giorni. L’acido ialuronico contenuto in Ialuna® possiede un’alta capacità di ritenzione idrica che, oltre ad aumentare l’idratazione superficiale, stimola anche la guarigione delle lesioni della mucosa vaginale. Le sostanze vegetali ausiliarie presenti in Ialuna® e la vitamina E svolgono un’azione antiossidante locale contro i radicali liberi dannosi, contribuendo così alla guarigione delle lesioni.

Acido ialuronico

L’acido ialuronico è una molecola naturalmente presente nel nostro corpo e di conseguenza non allergizzante. Essendo parte integrante della matrice extracellulare, egli è presente in tutte le componenti tessutali degli organi, dei quali regola la consistenza, l’elasticità e l’idratazione. Più superficialmente, ad esempio mediante l’applicazione degli ovuli Ialuna, l’acido ialuronico agisce sulla mucosa vaginale idratandola, così che lo scorrimento tra le superfici a contatto viene agevolato e l’attrito ridotto. L’acido ialuronico esercita anche un’influenza basilare sulla guarigione delle lesioni in generale. Esso stimola infatti quei processi che sono essenziali per il risanamento delle ferite, giocando un ruolo determinante in tutte le fasi.

Durante la fase infiammatoria del processo di guarigione, le cellule immunitarie (macrofagi, granulociti neutrofili) vengono attirate nella ferita per distruggere eventuali particelle di sporco o agenti infettivi come i funghi. I fibroblasti giocano un ruolo importante nel riavvicinare i margini delle lesioni: grazie all’acido ialuronico, la mobilità e l’attività di queste cellule viene potenziata, accelerando di conseguenza la contrazione e la riduzione della ferita. Al termine del processo di guarigione, l’acido ialuronico stimola la mobilità e il tasso di proliferazione delle cellule epiteliali, portando a una più rapida copertura della lesione da parte dell’epitelio. Questo effetto è benefico in particolare nel trattamento delle donne affette da secchezza vaginale, che spesso lamentano anche delle lesioni a livello della mucosa vaginale. Infatti una mucosa vaginale sana e intatta risulta anche essere la migliore misura di prevenzione contro le infezioni locali indesiderate.

Vitamina E

La vitamina E è un potente antiossidante (assorbente di radicali liberi). Essa, catturando i radicali liberi, protegge le membrane cellulari da danni e dall’invecchiamento precoce. Grazie a questa proprietà inibisce anche i processi infiammatori. La vitamina E stimola inoltre l’irroramento sanguigno delle mucose, riducendo così l’atrofia della mucosa vaginale. Dato che la vitamina E esercita anche un effetto su alcune cellule del sistema immunitario, permette di ridurre il rischio di reazioni allergiche.

Centella asiatica

La Centella asiatica è una pianta della famiglia delle ombrellifere ed è presente praticamente a livello mondiale nelle zone tropicali e subtropicali. Viene chiamata anche erba della tigre perché più volte è stato documentato che le tigri ferite si sfregano contro questa pianta. Effettivamente la centella asiatica viene usata da molto tempo nella medicina ayurvedica e quella tradizionale cinese per stimolare la guarigione delle ferite.

La camomilla vera, appartenente alla famiglia delle asteracee, è una pianta curativa conosciuta da molto tempo. Ha un’azione antiinfiammatoria e stimola di conseguenza la guarigione delle ferite. È stata anche dimostrata una sua azione germicida.